Zuppa-mania: il comfort food dell’autunno

Calda, confortevole, nutriente: la zuppa è probabilmente la regina della stagione autunnale e invernale, nonché uno dei trend degli ultimi anni presente anche nei menù di chef stellati. Che sia dal sapore mediterraneo o orientale, la zuppa ha conquistato quasi tutti, tant’è che se negli Stati Uniti si è diffusa addirittura una dieta a base di zuppe, la cosiddetta “souping” diet, qui in Italia le “zupperie” stanno pian piano spopolando.

Uno dei segreti del successo è la versatilità e la possibilità di preparare zuppe per tutti i gusti e tutte le esigenze: da quelle di sole verdure, a quelle di legumi, pesce o carne, ognuna apporta il suo mix di nutrienti all’organismo, a seconda dell’ingrediente principalmente presente, che solitamente è accompagnato da pezzetti e crostini di pane tostato, tendenzialmente senza aggiunta di pasta, riso o altri cereali. Se infatti le zuppe di sole verdure possono rappresentare un saziante ed ipocalorico antipasto o contorno, grazie alla ricchezza in fibre e acqua, quelle di pesce o carne, combinate con crostini di pane e verdure possono rappresentare un ottimo piatto unico serale, completo e saziante. Ad influenzare l’effetto saziante della zuppa sono la quantità consumata, la temperatura, il contenuto energetico e in grassi e la sua viscosità; più in generale è stato comunque osservato che la loro assunzione prima del primo piatto può essere un’ottima strategia per ridurre l’assunzione di calorie del pasto totale (1).

Non solo nutrienti e sazietà, ciò che probabilmente più ci lega alle zuppe è il loro essere un comfort food, un alimento in grado di confortarci, coccolarci, appagarci perché capace di suscitare in noi sensazioni e ricordi del passato. Infatti, sebbene in realtà non esista un comfort food adatto a tutti, probabilmente la zuppa rimanda la gran parte di noi al passato, alla tradizione, a quel piatto tanto presente nella dieta dei nostri nonni.

Cosa c’è di più piacevole di una calda zuppa fumante in grado di riscaldare il nostro rientro a casa?!

  1. Flood, J. E., & Rolls, B. J. (2007). Soup preloads in a variety of forms reduce meal energy intake. Appetite49(3), 626-634.

Lascia un commento
Prima della pubblicazione, i commenti sono sottoposti a un processo di moderazione che può richiedere anche alcuni giorni. Ci riserviamo la facoltà di eliminare i contributi che saranno ritenuti offensivi, falsi o inappropriati.

Please enter your comment!
Please enter your name here