Informativa
Close

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Un consumo moderato di carne non sembra influenzare l’aspettativa di vita

17 febbraio 2016 0 Commenti Le ultime dalla ricerca 2209 Views
Un consumo moderato di carne non sembra influenzare l’aspettativa di vita

Uno studio condotto dall’Università di Oxford rivela che non esiste alcuna correlazione tra un adeguato consumo di carne e la riduzione dell’aspettativa di vita.

L’analisi ha valutato le abitudini alimentari ed il relativo stato di salute di oltre 60 mila adulti tra vegetariani, vegani e consumatori di carne del Regno Unito negli ultimi 30 anni. Dallo studio emerge che non ci sono significative differenze di mortalità tra i diversi gruppi di dieta esaminati se il consumo di carne è moderato.

JG Sobiecki et al. High compliance with dietary recommendations in a cohort of meat-eaters, fish-eaters, vegetarians and vegans: results from the EPIC-Oxford study – Nutrition Research, Elsevier 2016

Sull’ Autore

Articoli correlati

0 Commenti

Nessun Commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia una risposta