Un consumo moderato di carne non sembra influenzare l’aspettativa di vita

Uno studio condotto dall’Università di Oxford rivela che non esiste alcuna correlazione tra un adeguato consumo di carne e la riduzione dell’aspettativa di vita.

L’analisi ha valutato le abitudini alimentari ed il relativo stato di salute di oltre 60 mila adulti tra vegetariani, vegani e consumatori di carne del Regno Unito negli ultimi 30 anni. Dallo studio emerge che non ci sono significative differenze di mortalità tra i diversi gruppi di dieta esaminati se il consumo di carne è moderato.

JG Sobiecki et al. High compliance with dietary recommendations in a cohort of meat-eaters, fish-eaters, vegetarians and vegans: results from the EPIC-Oxford study – Nutrition Research, Elsevier 2016

Lascia un commento
Prima della pubblicazione, i commenti sono sottoposti a un processo di moderazione che può richiedere anche alcuni giorni. Ci riserviamo la facoltà di eliminare i contributi che saranno ritenuti offensivi, falsi o inappropriati.

Please enter your comment!
Please enter your name here