Nutrizione pratica finalmente al supermercato: interessante la nuova iniziativa di Auchan

Da qualche giorno, sugli scaffali dei supermercati Auchan di tutti i Paesi del gruppo e anche qui in Italia, è attiva la “Selezione blu”, un insieme di bollini in grado di guidare il consumatore nell’acquisto di prodotti più in linea con un’alimentazione equilibrata.
Da anni tutta la comunità medico-scientifica concorda, con tanto di pubblicazioni scientifiche, sulla necessità e l’importanza, per contrastare obesità e altre malattie legate all’alimentazione, di supportare il consumatore direttamente nel luogo dove fa la spesa per scegliere con più consapevolezza.
Ora sembrerebbe realtà.
Interessante monitorare l’evoluzione del progetto per verificare, nella vita di tutti i giorni, la reale efficacia dell’iniziativa nel promuovere l’acquisto di alimenti equilibrati e favorire il benessere della popolazione.
E se lo facessero tutte le catene di supermercati italiani?

Cosa ne pensi? Piccolo sondaggio:
[total-poll id=3998]

1 commento

  1. È un’ottima iniziativa che auspico dia i suoi frutti senza gravare sulla spesa del consumatore. Da nutrizionista sottolineo una cosa: alimentarsi in maniera equilibrata dovrebbe costare meno che alimentarsi male. Sicuramente sarebbe incentivante spendere meno. Se si approfondisce, l’obesità e le patologie legate ad essa (sindrome metabolica etc..) spesso sono associate alla necessità di acquistare prodotti a basso costo ma nutrizionalmente insani. Infine la mancanza totale di movimento fisico fa il resto!

Lascia un commento
Prima della pubblicazione, i commenti sono sottoposti a un processo di moderazione che può richiedere anche alcuni giorni. Ci riserviamo la facoltà di eliminare i contributi che saranno ritenuti offensivi, falsi o inappropriati.

Please enter your comment!
Please enter your name here