Microbiota: la spia che predice lo sviluppo di obesità e malattie cardio-metaboliche

Il microbiota ha un’influenza sul metabolismo e su alcuni tratti comportamentali, ma è poco chiaro il coinvolgimento dei metaboliti prodotti dalla flora intestinale sullo stato di salute. Un nuovo studio ha evidenziato la possibilità di predire l’insorgenza di diabete, malattie cardiovascolari o obesità in base alla quantità e qualità dei metaboliti prodotti, i quali potrebbero avere un ruolo protettivo. Sono necessari ulteriori studi per confermare il ruolo di questi metaboliti sulla salute e per poter ipotizzare di utilizzarli come strumento di prevenzione.

Dumas ME, Rothwell AR, Hoyles L, Aranias T, Chilloux J, Calderari S, Noll EM, Péan N, Boulangé CL, Blancher C, Barton RH, Gu Q, Fearnside JF, Deshayes C, Hue C, Scott J, Nicholson JK, Gauguier D. Microbial-Host Co-metabolites Are Prodromal Markers Predicting Phenotypic Heterogeneity in Behavior, Obesity, and Impaired Glucose Tolerance. Cell Rep. 2017 Jul 5;20(1):136-148.

Lascia un commento
Prima della pubblicazione, i commenti sono sottoposti a un processo di moderazione che può richiedere anche alcuni giorni. Ci riserviamo la facoltà di eliminare i contributi che saranno ritenuti offensivi, falsi o inappropriati.

Please enter your comment!
Please enter your name here