La sfida agricola del terzo millennio: prodotti biologici senza rame

Il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea) sta studiando delle alternative al rame, metallo pesante ampiamente usato in agricoltura biologica per combattere malattie e parassiti delle piante.

Il progetto si chiama ‘Altr.Rame in bio’ e nasce per trovare nuove strategie volte alla limitazione o all’eliminazione totale del rame, in vista delle nuove regole europee che dovrebbero entrare in vigore 31 dicembre 2018.

CREA, Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria

Lascia un commento
Prima della pubblicazione, i commenti sono sottoposti a un processo di moderazione che può richiedere anche alcuni giorni. Ci riserviamo la facoltà di eliminare i contributi che saranno ritenuti offensivi, falsi o inappropriati.

Please enter your comment!
Please enter your name here