Informativa
Close

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Zuccheri e felicità: è davvero un connubio perfetto?

11 agosto 2017 0 Commenti Curiosità e falsi miti 1087 Views
Zuccheri e felicità: è davvero un connubio perfetto?

L’idea che gli zuccheri ci aiutino ad essere più felici potrebbe non essere più così vera. Uno studio prospettico ha monitorato oltre 10.000 soggetti per circa 20 anni, con risultati sorprendenti: nel lungo termine, i maggiori consumatori di zucchero (parliamo di oltre 51 – 67 g di zuccheri semplici al giorno, rispettivamente per donne e uomini) sono risultati essere maggiormente affetti da disturbi mentali comuni, come la depressione. Una possibile spiegazione, da verificare ulteriormente, potrebbe essere la capacità degli zuccheri di attivare risposte infiammatorie nell’organismo.

Knüppel, A., Shipley, M. J., Llewellyn, C. H., & Brunner, E. J. (2017). Sugar intake from sweet food and beverages, common mental disorder and depression: prospective findings from the Whitehall II study. Scientific Reports, 7.

Articoli correlati

0 Commenti

Nessun Commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia una risposta