Nitriti e nitrati negli alimenti: EFSA ne conferma nuovamente i livelli di sicurezza

L’EFSA (European Food Safety Authority) ha riesaminato i livelli di sicurezza di nitriti e nitrati aggiunti agli alimenti concludendo che le soglie precedentemente individuate sono sufficientemente protettive per il consumatore. Particolare attenzione deve essere però posta all’alimentazione dei bambini, i quali possono rischiare di superare il limite di assunzione di tali additivi alimentari, proporzionalmente alle quantità di consumo degli alimenti che li contengono. Attualmente l’assunzione giornaliera accettabile per i nitrati è di 3,7 mg per kg di peso corporeo, mentre per i nitriti la precedente soglia di 0,06 mg per kg di peso corporeo è stata portata a 0,07 mg.

 

EFSA, European Food Safety Authority, 15 Giugno 2017

Lascia un commento
Prima della pubblicazione, i commenti sono sottoposti a un processo di moderazione che può richiedere anche alcuni giorni. Ci riserviamo la facoltà di eliminare i contributi che saranno ritenuti offensivi, falsi o inappropriati.

Please enter your comment!
Please enter your name here