Per iscriverti a una nuova sessione di NutriMI 2017, clicca su “Acquista sessioni” e segui le indicazioni
Informativa
Close

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Glutammati: l’EFSA stabilisce il livello sicuro di assunzione per questi additivi alimentari

14 luglio 2017 0 Commenti Istituzioni in diretta 1056 Views
Glutammati: l’EFSA stabilisce il livello sicuro di assunzione per questi additivi alimentari

L’EFSA ha stabilito la soglia giornaliera di sicurezza dei glutammati (E 620-625) utilizzati come additivi alimentari, pari a 30 mg per kg di peso corporeo. Questo livello di sicurezza è basato sulla dose più alta alla quale gli scienziati non hanno osservato effetti avversi negli studi di tossicità.
L’Autorità ha anche concluso che l’esposizione stimata all’acido glutammico e ai glutammati può superare non solo il livello di sicurezza ma anche le dosi associate agli effetti negativi nell’uomo per alcuni gruppi di popolazione.

EFSA. Re-evalu ation of glutamic acid (E 620), sodium glutam ate (E 621), potassium glutamate (E 622), calcium glutamate (E 623), ammonium glutamate (E 624) and magnesium glutamate (E 625) as food additives. EFSA Journal. 2017;15(7):4910.

Sull’ Autore

Articoli correlati

0 Commenti

Nessun Commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia una risposta