Informativa
Close

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

L’olio di cocco NON è più salutare di altri oli

21 dicembre 2018 0 Commenti Curiosità e falsi miti 534 Views
L’olio di cocco NON è più salutare di altri oli

Negli ultimi anni l’olio di cocco è diventato una “star” del web: considerato quasi la panacea di ogni male, dall’ambito della cosmesi a quello dell’alimentazione e della salute, quest’olio viene erroneamente percepito più salutare di altri oli. Infatti, secondo un’indagine realizzata dal “The Guardian” ben il 72% del “pubblico” e il 37% dei nutrizionisti considera l’olio di cocco un alimento “healthy” (1). Strano se si tiene conto dell’elevato contenuto in grassi saturi, superiori a quelli del ‘temutissimo’ olio di palma, del burro e del lardo: 100 g di olio di cocco contengono 82 g di grassi saturi, rappresentati principalmente dall’acido laurico, miristico e palmitico (2).
A tal proposito, nel 2017 l’American Heart Association ha ribadito che la sostituzione dei grassi saturi della dieta con oli vegetali ricchi in polinsaturi si associa ad una riduzione del rischio cardiovascolare del 30%, simile alla riduzione che si osserva con farmaci come le statine (2). Inoltre, si è espressa anche sull’olio di cocco stesso, sconsigliandone il consumo poiché favorisce l’incremento del colesterolo LDL, una delle cause di malattie cardiovascolari, senza alcun noto effetto benefico sulla salute (2).
Sarà anche perfetto per la “beauty routine”, come suggerito dalle star di Hollywood, ma attenzione all’alimentazione: all’olio di cocco resta da preferire un buon cucchiaio di olio di oliva, come da tradizione mediterranea.

 

Quali bufale alimentari e nutrizionali smaschereremo nei prossimi articoli? Segnalateci quelle che pensate possano essere delle fake news a questo link: https://www.nutrimi.it/foodmythbusters/

 

(1) Quealy K, Sanger-Katz M. Is sushi “healthy”? What about granola? Where Americans and nutritionists disagree. New York Times. July 5, 2016. https://www.nytimes.com/interactive/2016/07/05/upshot/is-sushi-healthy-what-about-granola-where-americans-and-nutritionists-disagree.html?_r=0%20Y
(2) Sacks, F. M., Lichtenstein, A. H., Wu, J. H., Appel, L. J., Creager, M. A., Kris-Etherton, P. M., … & Stone, N. J. (2017). Dietary fats and cardiovascular disease: a presidential advisory from the American Heart Association. Circulation, 136(3), e1-e23.

Sull’ Autore

Articoli correlati

0 Commenti

Nessun Commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia una risposta