Per iscriverti a una nuova sessione di NutriMI 2017, clicca su “Acquista sessioni” e segui le indicazioni
Informativa
Close

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Termini e condizioni di vendita

Condizioni Generali di Vendita
Aggiornamento 21 giugno 2016

NUTRIMI VI INVITA A LEGGERE ATTENTAMENTE LE PRESENTI “CONDIZIONI GENERALI” PRIMA DI PROCEDERE ALL’ACQUISTO SUL SITO DI PRODOTTI LE PRESENTI “CONDIZIONI GENERALI” DOVRANNO ESSERE ACCETTATE AL MOMENTO DELL’ACQUISTO, UNITAMENTE ALLA “INFORMATIVA PRIVACY” DI NUTRIMI DISPONIBILE SEPARATAMENTE SUL SITO WWW.NUTRIMI.IT.

“CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA”

1.- Le presenti Condizioni Generali di Vendita (nel seguito, le Condizioni Generali) hanno per oggetto la disciplina dell’acquisto dei prodotti e dei servizi, effettuato a distanza e resi disponibili, tramite rete internet, dal sito www.nutrimi.it (di seguito, il Sito).

2.- I prodotti resi disponibili dal Sito sono costituiti principalmente da libri e partecipazioni per le sessioni del congresso NutriMI. Tutti i prodotti e servizi offerti sono dettagliatamente illustrati all’interno delle rispettive sezioni del Sito.

3.- Professionista ai sensi dell’articolo 3, comma 1 lettera c) del Codice del Consumo è SPRIM Italia S.r.l. (nel seguito, “SPRIM”), con sede in Via Brisa, 3, Milano, P.I. 04597690967.

4.- Tutti gli acquisti di prodotti effettuati attraverso il Sito (di seguito i Contratti d’Acquisto) dagli utenti che ad esso accedano (nel seguito, i Clienti) sono regolati dalle Condizioni Generali nonché dalle altre disposizioni ed istruzioni operative contenute nel Sito. In caso di contrasto tra quanto disposto nelle anzidette disposizioni ed istruzioni operative e quanto contenuto nelle Condizioni Generali, prevalgono queste ultime.

5.- Ogni operazione e/o condizione di pagamento eventualmente concessa al Cliente in deroga alle Condizioni Generali sarà valida solo se SPRIM avrà accettato detta condizione in deroga per iscritto.

6.- Le disposizioni di cui alle presenti Condizioni Generali si applicano indistintamente a tutti i Clienti, salvo che per quelle disposizioni per le quali sia stata espressamente prevista l’applicabilità ai soli Clienti Consumatori. Per “Cliente Consumatore” s’intende una persona fisica che acquisti i prodotti offerti dal Sito per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta; agli effetti delle presenti Condizioni Generali, si presume che non sia “Cliente Consumatore” quel Cliente che invii una proposta d’acquisto di prodotti inserendo contestualmente la propria partiva IVA. Ai Contratti d’Acquisto stipulati da Clienti Consumatori si applicano inoltre gli articoli da 45 a 67 del D. Lgs. n. 206/2005 (di seguito “Codice del Consumo”).

7.- SPRIM invita ciascun Cliente a leggere con attenzione, prima di effettuare ciascuna operazione d’acquisto, le presenti Condizioni Generali e, una volta conclusa la procedura d’acquisto prevista dal Sito, a stamparle e a conservarne copia o salvare in copia elettronica, fermo restando che SPRIM ne invierà una copia via e-mail a ciascun Cliente Consumatore insieme alla conferma dell’ordine di acquisto.

8.- Fatto salvo quanto disposto dall’articolo 49, comma 5 del Codice del Consumo, SPRIM potrà modificare, in qualsiasi momento e senza preavviso, il contenuto delle Condizioni Generali di cui al presente documento. Le modificazioni eventualmente apportate saranno efficaci a partire dalla data di pubblicazione sul Sito, quale dichiarata nell’intestazione delle Condizioni Generali medesime, e, fatta eccezione per le modifiche maggiormente favorevoli per il Cliente, saranno applicabili unicamente alle proposte contrattuali (ovvero agli ordini) di acquisto inviate dal Cliente ai sensi dell’art. 9 delle presenti Condizioni Generali successivamente alla data di pubblicazione.

Procedura d’acquisto

9.- Il Cliente può acquistare i prodotti dettagliatamente illustrati nel Sito all’interno e nelle rispettive sezioni per categoria di prodotto, così come descritti nelle relative schede informative, rispettando le procedure tecniche di accesso ivi illustrate. La pubblicazione dei prodotti esposti sul Sito costituisce un invito rivolto al Cliente a formulare una proposta contrattuale d’acquisto. L’ordine inviato dal Cliente ha valore di proposta contrattuale e comporta la completa conoscenza ed integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali.

10.- L’avvenuta corretta ricezione della proposta del Cliente è confermata da SPRIM mediante una risposta automatica inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente e conferma solamente la corretta ricezione della proposta all’interno dei sistemi informativi. Tale messaggio di conferma indicherà un ‘Numero Ordine Cliente’, da utilizzarsi in ogni successiva comunicazione con SPRIM. Il messaggio ripropone, oltre alle informazioni obbligatorie per legge, tutti i dati inseriti dal Cliente, il quale si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni.

11.- Ciascun ordine può essere visionato dal Cliente sul Sito, nella propria area personale, immediatamente dopo l’invio dell’ordine stesso. Fino al momento di avvenuta evasione dell’ordine da parte di SPRIM (comunicata al Cliente attraverso l’aggiornamento delle informazioni contenute nella sua area personale).

12.- Ciascun Contratto d’Acquisto stipulato tra SPRIM e il Cliente deve intendersi concluso con l’accettazione dell’ordine da parte di SPRIM. SPRIM ha la facoltà di accettare o meno, a propria discrezione, l’ordine inviato dal Cliente, senza che quest’ultimo possa avanzare pretese o diritti di sorta, a qualsiasi titolo, anche risarcitorio, in caso di mancata accettazione dell’ordine stesso. L’accettazione di SPRIM si ritiene tacitamente rilasciata, se non altrimenti comunicato al Cliente entro 48 ore dall’invio dell’ordine, a mezzo di un messaggio di posta elettronica inviato all’indirizzo comunicato dal Cliente.
Successivamente all’invio della risposta di conferma da parte di SPRIM, nel caso sia SPRIM a riscontrare (a causa di errori di natura tecnica o formale) la non correttezza del prezzo e/o delle caratteristiche, pubblicate sul Sito, dei prodotti e servizi oggetto della Proposta del Cliente, SPRIM darà espressa comunicazione di ciò al Cliente invitandolo ad effettuare, se ancora interessato, una nuova proposta.

13.- Con l’invio dell’ordine, nelle varie modalità previste dalle istruzioni operative del Sito, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d’acquisto, e di accettare integralmente le Condizioni Generali e di pagamento di seguito descritte.

Prezzi dei prodotti – spese di consegna – disponibilità dei prodotti

14.- Tutti i prezzi dei prodotti sono chiaramente indicati sul Sito e si intendono comprensivi di IVA ed eventualmente del contributo RAEE ove applicabile. Essi non includono eventuali ulteriori e diverse tasse, imposte o dazi disposti dalle relative legislazioni applicabili, quali quelli previsti in materia di importazione. In quanto occorra, il Cliente dovrà pertanto provvedere a sdoganare le importazioni e a versare i dazi e le imposte (diverse dall’IVA) eventualmente dovuti nel Paese di importazione.

15.- Qualora un prodotto sia presentato sul Sito in aree diverse dalle apposite sezioni destinate alle operazioni di acquisto dei prodotti o comunque senza l’icona “aggiungi al carrello”, s’intende non disponibile per la vendita attraverso il Sito.

16.- I prezzi e le disponibilità dei prodotti, quali riportati sul Sito, sono soggetti a modifica in qualsiasi momento e senza preavviso, fermo restando che, limitatamente agli ordini in corso di accettazione o come sopra accettati da SPRIM, si applicheranno le condizioni di vendita vigenti al momento dell’invio dell’ordine da parte del Cliente, salvo gli ordini non accettati, come indicato all’articolo 12 che precede.

17.- Nel Sito sono evidenziati i prodotti disponibili per la spedizione. Tale disponibilità e i relativi tempi di consegna dei prodotti sono meramente indicativi, in quanto non sono aggiornati in tempo reale; inoltre, in considerazione del possibile contemporaneo ordine sul Sito dello stesso prodotto da parte di più Clienti ovvero del possibile ordine, da parte del medesimo Cliente, di più esemplari di uno stesso prodotto, l’effettiva disponibilità dei singoli prodotti potrà variare sensibilmente nel corso della medesima giornata rispetto alle indicazioni riportate sul Sito. Fermo restando che l’addebito sulla carta di credito viene effettuato solo al momento in cui l’ordine sarà “Pronto per la spedizione” (ossia quando il sistema informatico ha accertato la disponibilità dei prodotti ordinati per la loro spedizione), SPRIM provvederà alla consegna dei prodotti acquistati in conformità e subordinatamente alla loro effettiva disponibilità. Nel caso in cui siano ordinati più prodotti con tempi di disponibilità diversi, la consegna avverrà quando anche il prodotto disponibile successivamente sia pronto per la spedizione.

18.- Qualora i tempi di consegna del prodotto ordinato subiscano ritardi rispetto ai tempi di consegna indicati sul Sito prima dell’ordine, SPRIM si impegna a darne pronta comunicazione al Cliente tramite un messaggio di posta elettronica all’indirizzo indicato dal Cliente. Fino al momento della spedizione da parte di SPRIM, comunicata al Cliente attraverso l’aggiornamento delle informazioni contenute nella sua area personale, il Cliente ha la facoltà in qualsiasi momento di annullare l’ordine o modificarlo, esclusivamente seguendo le specifiche procedure riportate in questa pagina.

19.- Il costo di ciascuna spedizione, il cui ammontare potrà variare in base alla modalità di consegna e di pagamento, si somma al prezzo complessivo di ciascun Contratto d’Acquisto ed è chiaramente indicato e comunicato al Cliente, attraverso il Sito, prima della conclusione del Contratto d’Acquisto; l’anzidetto costo di spedizione sarà altresì precisato nella area personale del Cliente fino ad avvenuta evasione dell’ordine.

20.- La rappresentazione visiva dei prodotti sul Sito, ove disponibile, corrisponde normalmente all’immagine fotografica dei prodotti stessi ed ha il solo scopo di presentarli per la vendita, senza alcuna garanzia o impegno, da parte di SPRIM, circa l’esatta corrispondenza dell’immagine raffigurata sul Sito con il prodotto reale; e ciò con particolare riguardo alle sue dimensioni reali e/o agli aspetti cromatici delle copertine e/o delle confezioni.
In caso di differenza tra l’immagine e la scheda prodotto scritta, fa sempre fede la descrizione della scheda prodotto.

Pagamenti

21.- I pagamenti in esecuzione dei Contratti d’Acquisto stipulati attraverso il Sito potranno essere effettuati esclusivamente attraverso bonifico bancario oppure PAY PAL. Il Cliente è tenuto a scegliere, al momento della conclusione del Contratto d’Acquisto, la modalità di pagamento prescelta. Quest’ultima, una volta perfezionato il Contratto d’Acquisto attraverso l’accettazione di SPRIM, non potrà più essere modificata.
Fermo restando quanto sopra, qualora SPRIM riscontrasse problemi in merito al pagamento avviserà senza ritardo il Cliente sulla criticità riscontrata in merito all’esecuzione del pagamento, proponendo di utilizzare un altro mezzo di pagamento tra quelli accettati da SPRIM.

22.- Qualora il Cliente ha scelto di acquistare attraverso la modalità di pagamento PayPal, a conclusione dell’ordine, il Cliente viene indirizzato alla pagina di login di PayPal. Le procedure di spedizione del Prodotto inizieranno una volta confermata la transazione per l’importo dovuto dal Cliente in relazione a ciascun Ordine di Acquisto o a ciascuna Proposta di Acquisto. Per ogni transazione eseguita con il conto PayPal, il Cliente riceverà e-mail di conferma da parte di PayPal. SPRIM si riserva la facoltà di non accettare Ordini di Acquisto o Proposte di Acquisto ovvero di sospendere l’esecuzione di Contratti già conclusi qualora PayPal segnali anomalie o irregolarità nel pagamento. In tale ipotesi SPRIM si riserva la facoltà di richiedere al Cliente informazioni integrative e/o l’invio di copie di documenti comprovanti la titolarità della carta di credito utilizzata per l’acquisto. In mancanza della documentazione richiesta, SPRIM si riserva la facoltà di non accettare l’Ordine di Acquisto o la Proposta di Acquisto ovvero di risolvere l’eventuale Contratto già concluso, senza che ciò dia alcun diritto al Cliente di richiedere il risarcimento di danni o di far valere altre pretese.

23.- Qualora il Cliente proceda all’acquisto dei prodotti con pagamento del prezzo attraverso bonifico bancario, Le procedure di spedizione del Prodotto inizieranno una volta confermato l’avvenuto bonifico per l’importo dovuto dal Cliente in relazione a ciascun Ordine di Acquisto o a ciascuna Proposta di Acquisto.

Consegne e documentazione

24.- Tutte le consegne dei prodotti saranno a rischio di SPRIM. Il rischio si trasferirà al Cliente all’atto della consegna dei prodotti al Cliente, o a un terzo designato, da parte dello spedizioniere, del vettore o di altro agente incaricato da SPRIM per la consegna.

25.- SPRIM potrà ricevere, attraverso il Sito, ordini d’acquisto con consegne in tutta Italia. Le spese di spedizione saranno calcolate automaticamente dal Sito e saranno visionabili e conoscibili dal Cliente prima dell’invio dell’ordine.

26.- Fermo restando quanto previsto all’articolo 17 che precede, nessuna responsabilità, a qualsiasi titolo, può essere addebitata dal Cliente a SPRIM in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna dei prodotti oggetto dei Contratti d’Acquisto determinato da cause non riconducibili alla condotta di SPRIM.

27.- Salvo diversa comunicazione inviata al Cliente da parte del Servizio Clienti di SPRIM, la consegna dei prodotti si intende a piano strada. Al momento della consegna dei prodotti da parte del corriere incaricato da SPRIM, il Cliente è tenuto a controllare (a) che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto e (b) che l’imballo risulti integro, non danneggiato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura.

28.- Eventuali danni all’imballo e/o ai prodotti o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni devono essere immediatamente contestati dal Cliente, apponendo la scritta “ACCETTATO CON RISERVA” sulla ricevuta di consegna del corriere. Inoltre, il Cliente si impegna a segnalare prontamente – e comunque non oltre 8 (otto) giorni dalla data di avvenuta consegna – a SPRIM (inviando un messaggio tramite la pagina “Contatti”) ogni e qualsiasi eventuale problema inerente all’integrità fisica, alla corrispondenza o alla completezza dei prodotti ricevuti. Per il Cliente Consumatore si applicheranno i termini di cui all’articolo 38 e seguenti delle presenti Condizioni Generali.

29.- Allo scopo di effettuare la consegna dei prodotti ordinati, è sempre richiesta la presenza del Cliente o di un suo incaricato nel luogo dal medesimo indicato e nel giorno di prevista consegna. In caso di assenza del Cliente (o di un suo incaricato), il corriere lascerà un avviso di seconda consegna per il giorno lavorativo successivo ed un recapito telefonico per poter concordare una diversa data di consegna. Qualora anche il secondo tentativo di consegna non andasse a buon fine, l’ordine di acquisto si intende annullato e i prodotti rientreranno presso i magazzini de SPRIM. In quest’ultima ipotesi, SPRIM rimborserà al Cliente, il prezzo dei prodotti non consegnati oltre al costo di spedizione entro 5 giorni dal rientro dei prodotti in magazzino ed il relativo Contratto d’Acquisto s’intenderà automaticamente e definitivamente annullato, esclusa ogni reciproca pretesa ulteriore, a qualsiasi titolo.

30.- Casi di forza maggiore, indisponibilità di mezzi di trasporto, nonché eventi imprevedibili o inevitabili che provochino un ritardo nelle consegne o rendano le consegne difficili o impossibili ovvero che causino un significativo aumento del costo di consegna a carico di SPRIM daranno diritto a SPRIM di frazionare, rinviare o cancellare, in tutto o in parte, la consegna prevista ovvero di risolvere il Contratto d’Acquisto. In tali ipotesi, SPRIM fornirà tempestiva ed adeguata comunicazione delle proprie determinazioni all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente e quest’ultimo avrà diritto alla restituzione del prezzo eventualmente già corrisposto, esclusa qualsiasi ulteriore pretesa, a qualsiasi titolo, nei confronti di SPRIM.

Diritto di recesso

31.- Il Cliente Consumatore ha diritto a recedere dal Contratto di Acquisto per qualsiasi motivo e senza necessità di fornire spiegazioni entro 14 giorni dalla data di ricevimento dei prodotti, salvo il rispetto delle procedure di seguito indicate.

32.- Nel caso in cui il Cliente Consumatore intenda esercitare il diritto di recesso libero ai sensi dell’articolo 38 che precede, il Cliente Consumatore dovrà compilare ed inviare al seguente indirizzo e-mail (segreteria@nutrimi.it) il modulo tipo di recesso disponibile al seguente link o qualsiasi altra dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal contratto. Inoltre, il Cliente Consumatore potrà, in via alternativa, compilare e inviare elettronicamente il modulo tipo di recesso o qualsiasi altra esplicita dichiarazione attraverso il Sito. Quando il Cliente Consumatore procede per l’invio elettronico delle comunicazioni di recesso, SPRIM trasmetterà a quest’ultimo, senza ritardo, una conferma di ricevimento del recesso via e-mail.
Nel caso in cui il Cliente intenda esercitare il recesso dell’ordine a seguito dell’invio di prodotti difettosi o difformi, dovrà segnalare il caso al servizio customer care tramite il modulo presente alla pagina contatti”del sito web. In entrambi i casi di recesso, SPRIM comunicherà tempestivamente al Cliente mediante messaggio di posta elettronica all’indirizzo indicato da quest’ultimo, l’avvenuta conferma del recesso, con indicazione (i) del numero della pratica di reso e (ii) dell’indirizzo del magazzino di SPRIM a cui spedire il prodotto reso, ove tale indirizzo sia difforme da quello indicato al successivo articolo 33 delle presenti Condizioni Generali.

33.- La restituzione dovrà avvenire a cura del Cliente, attraverso la spedizione dei prodotti oggetto del recesso, a mezzo corriere di propria scelta. I prodotti dovranno essere spediti, entro e non oltre 14 giorni a decorrere dalla data in cui il Cliente ha comunicato la propria decisione di recedere dal contratto al seguente indirizzo : Via Brisa 3, Milano.
I costi diretti della restituzione dei beni saranno a carico del Cliente.

34.-Ai fini del valido esercizio dell’anzidetto diritto di recesso, il Cliente Consumatore dovrà rispettare le seguenti condizioni e modalità:
• il recesso potrà applicarsi anche limitatamente a singoli prodotti formanti oggetto di un unico Contratto d’Acquisto, fermo restando che il recesso si applica al prodotto nella sua interezza e cioè, il Cliente Consumatore non potrà esercitare il recesso limitatamente ad una parte del singolo prodotto acquistato;
• i prodotti formanti oggetto di Contratti d’Acquisto in relazione ai quali il Cliente Consumatore abbia esercitato il diritto di recesso dovranno risultare integri e saranno restituiti nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (ivi compresi l’imballo e l’eventuale documentazione accessoria); in particolare, per le riviste, i sigilli di confezionamento e/o i contrassegni SIAE non dovranno risultare rotti o asportati;
• nel rispetto delle istruzioni ricevute da SPRIM, il Cliente Consumatore provvederà, a proprio esclusivo onere e cura nel caso di recesso libero e a cura e onere esclusivo di SPRIM, nel caso di recesso per prodotto difettoso o non conforme, alla spedizione e restituzione dei prodotti a SPRIM;
• qualora il prodotto reso risulti danneggiato durante il trasporto, SPRIM sarà tenuta unicamente a dare comunicazione al Cliente Consumatore dell’accaduto allo scopo di consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto, nei confronti del quale (e/o della relativa compagnia assicurativa) rivalersi.

35.- SPRIM non risponde in nessun modo per furti o smarrimenti di prodotti oggetto di resa; ogni relativo rischio resta pertanto ad esclusivo carico del Cliente Consumatore

36.- Una volta verificata l’integrità del prodotto restituito, SPRIM provvederà a rimborsare al Cliente Consumatore l’intero importo pagato per i prodotti di cui al Contratto d’Acquisto oggetto di recesso nonché le spese di spedizione eventualmente sostenute entro 14 giorni dal rientro dei prodotti medesimi oppure dalla data in cui il Cliente Consumatore abbia dimostrato di aver rispedito i Prodotti, a seconda di quale situazione si verifichi per prima.
In caso di danneggiamento dei prodotti resi Il Cliente Consumatore è responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni nei limiti di quanto previsto dall’articolo 57, comma 2, del Codice del Consumo.
Il Cliente Consumatore acconsente espressamente a che i rimborsi sopra citati vengano effettuati mediante storno dell’importo addebitato sulla Carta di Credito indicata dal Cliente Consumatore oppure a mezzo Bonifico Bancario, in conformità delle correlative istruzioni e coordinate bancarie che saranno indicate dal medesimo Cliente Consumatore.

37.- In ogni ipotesi di mancato rispetto delle condizioni e modalità di esercizio del recesso previste all’articolo 34 che precede nonché in caso di danneggiamento dei prodotti per cause diverse dal trasporto dei medesimi anche se diverse dai casi previsti dall’articolo 57, comma 2 del Codice del Consumo, il Contratto d’Acquisto resterà valido ed efficace e SPRIM provvederà a restituire al Cliente Consumatore mittente i prodotti indebitamente resi, addebitando allo stesso le correlative spese di spedizione.

Garanzia legale di conformità

38.- Fino al termine di due anni dalla consegna dei prodotti, SPRIM è responsabile nei confronti dei Clienti Consumatori, a norma degli art. 130 e 132 del Codice del Consumo, di eventuali difetti di conformità dei prodotti esistenti al momento della consegna, con particolare riguardo ai prodotti risultanti difettosi o danneggiati.

39.- Il Cliente Consumatore decade dai diritti a lui riconosciuti dall’art. 130, comma 2, del Codice del Consumo se non denuncia a SPRIM il difetto di conformità rilevato entro 2 (due) mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto.

40.- SPRIM compirà ogni diligente sforzo per sostituire a propria cura e spese, con altri prodotti delle medesima qualità e titolo disponibili presso i propri magazzini, quei prodotti consegnati che risultassero danneggiati o difettosi, sempreché gli stessi siano stati resi dal Cliente nella confezione originale (completa di tutte le parti che la compongono). Se la sostituzione con il medesimo prodotto non fosse possibile (ad esempio, a causa dell’uscita fuori catalogo del prodotto), SPRIM provvederà a rimborsare al Cliente l’importo pagato per il prodotto risultato difettoso, esclusa qualsiasi responsabilità ulteriore de SPRIM, a qualunque titolo.

Comunicazioni e Reclami

41.- Tutte le comunicazioni o gli eventuali reclami del Cliente nei confronti di SPRIM relativamente ai Contratti d’Acquisto dovranno essere indirizzate al Servizio Clienti responsabile della gestione del Sito, compilando il modulo presente nell’area “Contatti” del Sito www.nutrimi.it.

Diritti di proprietà intellettuale

42.- Tutti i marchi (registrati o non), come pure ogni e qualsiasi opera dell’ingegno, segno distintivo o denominazione, immagine, fotografia, testo scritto o grafico e più in generale qualsiasi altro bene immateriale protetto dalle leggi e dalle convenzioni internazionali in materia di proprietà intellettuale e proprietà industriale riprodotto sul Sito restano di esclusiva proprietà di SPRIM e/o dei suoi danti causa, senza che dall’accesso al Sito e/o dalla stipulazione dei Contratti d’Acquisto derivi al Cliente alcun diritto sui medesimi. Qualsiasi utilizzazione, anche soltanto parziale, dei medesimi è vietata senza la preventiva autorizzazione scritta di SPRIM, a favore della quale sono riservati, in via esclusiva, tutti i relativi diritti.

Legge applicabile – Foro competente

43.- Il Contratto d’Acquisto tra il Cliente e SPRIM s’intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana.

44.- Per qualsiasi controversia sarà esclusivamente competente l’Autorità Giudiziaria di Milano, ad eccezione delle controversie con Clienti Consumatori che saranno invece di competenza dell’Autorità Giudiziaria del luogo di residenza o di domicilio del Cliente Consumatore.

45.- Il consumatore residente in Europa deve essere a conoscenza del fatto che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a e/o derivante da contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete. Di conseguenza, se sei un consumatore europeo, puoi usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Titolare. La piattaforma è disponibile al seguente link (http://ec.europa.eu/consumers/odr/).

Trattamento dei dati personali (privacy)

46.- Per la disciplina del trattamento dei dati personali da parte di SPRIM si rinvia all’area del sito appositamente dedicata raggiungibile al seguente indirizzo: http://www.nutrimi.it/note-legali/

***

Risoluzione extragiudiziale delle controversie e Codice Etico

47. – Il Cliente Consumatore ha facoltà di promuovere la risoluzione extragiudiziale delle controversie inerenti al rapporto di consumo presso gli organi istituiti dalle camere di commercio, industria e agricoltura ai sensi della legge 29 dicembre 1993, n. 580 nonché di ricorrere alle procedure di mediazione di cui al D. Lgs 28/2010 e successive modifiche, alle condizioni previste dall’organismo scelto dal Cliente che amministrerà tale procedura. E’ fatta salva la possibilità di utilizzare le procedure di negoziazione volontaria e paritetica previste dall’art. 2, comma 2, del suddetto decreto legislativo.